Lug200820

panther2009

Misura 4,7

Mast 400 – Imcs 25
Loof 405-406
Boom161-166

La Tramontana-Grecale di Termoli ed il maestrale di Torre Canne mi ha dato la possibilità di provare la nuova Panther ’09 in una giornata di wave puro. Sebbene non siano state condizioni ideali, vento molto rafficato da mare e onde non proprio ordinate, ho avuto modo comunque di apprezzare le doti di questa vela concepita per il wave estremo.Pensavo alle Ezzy come a vele si robuste ma anche molto pesanti, potentissime e lunghissime di boma, adatte a rider molto “fisici” e non certo ad un peso leggero come me (64 kg.).

Smentito in tutto immediatamente!!! La nuova panther è una vela stabilissima, leggerissima, cortissima di boma e sufficientemente neutra per surfare le onde senza essere strattonato.

Sembra di avere tra le mani un ala tanto il profilo è perfetto.
In manovra è equilibratissima e molto docile; sensazioni credo che vadano attribuite all’assenza di giro d’albero delle stecche che non dovendo compiere la rotazione intorno all’albero lavorano molto più gradualmente.
Anche in sovrainvelatura la vela lavora benissimo tanto che mentre molti rider più pesanti di me armavano le 4,0 io continuavo a surfare con la mia 4,7 dopo averla trimmata al terzo riferimento, quello da vento forte.
In definitiva una vela eccellente, studiata per durare e per essere utilizzata tra le onde senza timore di danneggiarla alla prima “lavatrice”.
Una vela lontana dalle logiche prettamente commerciali. Per Ezzy sails ogni dettaglio è frutto di sperimentazioni continue atte a migliorarne il rendimento e la durata.
Ulteriori informazioni potete reperirle su sito della Ezzy, dove è possibile vedere dei filmati che spiegano la vela in ogni suo particolare, dal trimmaggio a come riporla nella sacca.

Paolo De Angelis
windspirit staff

http://www.windspirit.it